bollino ceralaccato

Felicità Sostenibile

E tu, sei pronto ad affrontare la provocazione intellettuale, ma prima ancora essenziale e profonda, di un vero Cambiamento? Percepisci l’intima esigenza di tornare (o di reimparare) a sognare, a coltivare quanto di più spirituale anima il tuo essere nell’agire quotidiano, visualizzando per ciò stesso una vita migliore e più ricca? Sei consapevole di quanto sia salutare osare, preferendo chiedere perdono, qualora sbagliassi, piuttosto che continuamente permesso, nel concepire qualsiasi nuovo cammino e relazione? Sei disposto a scioglierti dal giogo nocivo di schemi culturali “imposti” che causano apatia e noia esistenziale, per trovare infine dentro te stesso la spinta per muovere verso un tuo, personalissimo, Orizzonte di Sogno? Seguito da un altro, e da un altro ancora... perché il tuo ultimo Sogno non sia mai veramente l’ultimo! Benvenuto dunque, caro compagno di viaggio, in un Cammino che ha l'ambizione di aiutarti a essere libero.

Risultati 

72 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento





















Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
Articolo La disorganizzazione originaria del caos premessa di un'organizzazione dalle molteplici forme...
Ogni universo è fornito di proprie leggi e capire tali leggi vuol dire rifarsi alla sua creazione, alle modalità di strutturazione del disordine originario di cui ogni organizzazione ne conserva traccia nei possibili difetti e contraddizioni, nei suoi lati oscuri. La disorganizzazione originaria del caos è premessa di una organizzazione dalle molteplici forme possibili tutte concepibili nel momento che precede la creazione, ossia nel momento di transizione che si crea con la “rottura di simmetria” tra il prima e il dopo.
Si trova in Members / ssabetta / Articoli
Articolo image/x-icon L' antropologia della conoscenza e sistema giuridico
Vi deve essere un nuovo modo di concepire il diritto, quale corpus dottrinae articolato su varie scienze umane, una metodologia della scienza complessa e articolata tra realismo e relativismo.
Si trova in Members / ssabetta / Articoli
Articolo La burocrazia secondo Wittgenstain
La burocrazia può essere vista come un frattale, in cui la stessa figura si repica in scale maggiori o minori, con informazioni strutturali ripetitive, essa infatti favorisce la ripetitività e la conservazione sia della memoria che della struttura organizzativa sociale. Possiamo quindi definire la burocrazia come una ricorsiva applicazione di formule organizzative semplici che creano la complessità.
Si trova in Members / ssabetta / Articoli
Articolo object code Per un primato dell'economia sul diritto
L'intervento normativo avviene su un mercato già formato ed è comunque settoriale, complesso in quanto un misto di tipologie legislative, giurisprudenza e consuetudini consolidate, necessario di esperti delle simbologie formatesi nell'ambiente culturale specifico, vi è comunque un diritto fondamentale nel mercato che è il diritto di proprietà, in quanto la transazione non è altro che uno scambio fra diritti di proprietà ed è il valore di tali diritti che determina il valore degli oggetti scambiati (teoria economica dei diritti di proprietà - Posner e Demsetz).
Si trova in Members / ssabetta / Articoli
Articolo La lettura etica della complessità sociale
Perchè vi sia una etica positiva proiettata nel tempo vi deve essere una forte fiducia e quindi la necessità di risposte affidabili in un contesto ambientale anche esso affidabile, in modo che l'esperienza rinforzi il nostro meccanismo mentale. Vi è quindi un circolo catalitico dell'etica, che tuttavia per difendersi ha necessità di momenti di contatto /contrasto al fine di rimodularsi evitando l'auto-cataliticità.
Si trova in Members / ssabetta / Articoli
Articolo object code Computazione ed entropia del sistema normativo
Se qualsiasi sistema è in grado di registrare ed elaborare informazioni anche un sistema giuridico nel preciso momento, quale programma, venga inserito nella struttura vivente di un sistema sociale elabora informazioni, la quantità di connessioni ne aumenta le difficoltà di calcolare e quindi prevedere gli eventi futuri.
Si trova in Members / ssabetta / Articoli
Articolo Analisi storiografica e fenomenologia nelle politiche pubbliche
Mettere tra parentesi la struttura preventiva che costituisce lo sfondo onnipresente della vita quotidiana ( Varela )...il punto di partenza è l'atteggiamento di riduzione alla sorgente del pensiero con cui si eliminano le sovrastrutture precostituite dello stesso.
Si trova in Members / ssabetta / Articoli
Articolo object code Il principio di realtà nel diritto
Ogni persona esiste perchè riconosciuta come tale, con i suoi diritti e la sua soggettività, dal gruppo in caso contrario non esiste, in balia della soggettività altrui, è l'informazione che di lei ha il gruppo a costituirla come soggetto.
Si trova in Members / ssabetta / Articoli
Articolo Individualità ed individualismo nel raffronto fra due culture
La prima e fondamentale questione è come si pone l'individuo nei confronti della collettività e la struttura gerarchica che ne deriva.
Si trova in Members / ssabetta / Articoli
Articolo Riflessioni sul potere
Il potere è stato visto da Emerson come qualcosa che si identifica con la vita stessa, in questa visione la tecnologia ne amplifica le valenze permettendo il tracciamento dell'esistenza del singolo, il suo catalogamento quale unità spersonalizzata, la tecnologia mostra dunque tutta la sua doppia valenza del potere quale sicurezza per il singolo ma anche di controllo.
Si trova in Members / ssabetta / Articoli
×